top of page

Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori. Grazie per la vostra comprensione.

Beyond Jefferson's Vines - Richard G. Leahy

Siamo onorati di vedere Vitis prohibita citata in un capitolo sull'ampelografa americana Lucie Morton nel libro Beyond Jefferson's Vines - The Evolution of Quality Wine in Virginia di Richard G. Leahy.


Traduzione dell'estratto:

"Mentre era in Francia per partecipare alle riprese di un documentario sul suo mentore Pierre Galet nel 2019, Lucie Morton si è riunita con il regista francese Stephan Balay che l'aveva intervistata a Charlottesville per il suo film Vitis Prohibita (www.vitisprohibita.com) nell'autunno del 2018. Dopo aver visto questo film premiato sul grande schermo in Francia, Lucie ha capito che lei e Stephan avrebbero collaborato a un 'prequel' intitolato Bon Voyage Vitis: grapevine trans-Atlantic travels and liaisons. Fondamentalmente, Vitis Prohibita racconta la storia del destino delle viti franco-americane resistenti alla fillossera e dei loro coltivatori in Europa dopo che esse e i loro vini furono legalmente vietati. Le "stelle" dell'ex vigneto sono Clinton, Noah, Isabella, Jacquez/Lenoir e Concord. In Bon Voyage, racconteranno la storia e il destino di queste varietà, concentrandosi sulle uniche due uve del patrimonio della Virginia che sono sopravvissute fino ad oggi: Norton, che si trova principalmente in Missouri e Virginia, ma anche in Australia, e Cunningham, che è scomparso dagli Stati Uniti ma ora si trova all'estero. La storia seguirà la missione di Lucie per rimpatriare il Cunningham nella sua nativa Virginia, passando attraverso il lungo (3-4 anni) ma necessario processo di entrata e uscita in quarantena dell'USDA".

Beyond Jefferson Vines The evolution of quality wine in Virginia 3rd edition - Richard Leahy Enterprises, 2020. http://www.richardleahy.com/beyond-jeffersons-vines/

[Traduzione automatica]

コメント


bottom of page